Il ministero della Salute, in accordo con l’Istituto Superiore di Sanità, ha elaborato la linea guida sulla Prevenzione delle cadute da incidente domestico negli anziani

Nella parte introduttiva del documento si evince quanto segue:

“Le cadute degli anziani rappresentano una priorità per la sanità pubblica a causa della loro frequenza e gravità. Secondo i dati raccolti dal Sistema comunitario di sorveglianza degli incidenti domestici e del tempo libero (EHLASS), tra il 1998 e il 2000 in Europa quasi 20 milioni di persone (il 7% dei residenti) sono state vittime di incidenti domestici, con oltre 5 milioni di ricoverati e 56 mila morti.

Secondo i dati ISTAT relativi al 1998, si stima che in Italia gli incidenti domestici abbiano interessato 3.480.000 persone.

Le cadute rappresentano la prima causa di incidente domestico nonché la prima causa di ricovero e decesso per incidente domestico.

In particolare gli anziani sono a rischio cadute: ogni anno circa un terzo degli ultrasessantacinquenni è vittima di un incidente di questo tipo, e fra gli ospiti di strutture assistenziali la percentuale è ancora maggiore.

Si calcola che l’incidenza delle cadute nelle case di cura e negli ospedali sia 2-3 volte superiore rispetto a quella delle cadute che avvengono nell’abitazione, e con complicazioni maggiori.

Va sottolineato come la caduta rappresenti quindi un evento temibile per l’anziano non solo per le conseguenze in termini di disabilità, ma anche per le ripercussioni psicologiche: la perdita di sicurezza e la paura di cadere possono accelerare infatti il declino funzionale e indurre depressione o isolamento sociale.

Rischio domestico e intervento di sicurezza

Non sono solo le condizioni di salute della persona anziana a determinare le situazioni che facilitano le cadute, ma anche la struttura dell’unità abitativa, il suo livello di dotazione infrastrutturale e di arredo.

Secondo alcune fonti, la presenza di un’abitazione non sicura è in grado di aumentare del 50% circa il rischio di cadute in casa.”

Considerando che nel nostro paese la popolazione anziana tende ad aumentare, i sistemi di prevenzione sono uno strumento imprescindibile per la tutela delle categorie a rischio.

Fonte: Ministero della salute –  Prevenzione delle cadute da incidente domestico negli anziani

           Guida completa: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_975_allegato.pdf